Il polipo di TikTok

L’incapacità di esprimere a parole le emozioni ha portato, quasi per gioco, alla diffusione di un polipo peluche reversibile. Grazie a TikTok, l’animaletto dei sentimenti è diventato virale. Da un lato sorridente e felice, dall’altro arrabbiato e triste, è la nuova mascotte delle relazioni sentimentali dei più giovani, ma anche un simbolo per comunicare pubblicamenteContinua a leggere “Il polipo di TikTok”

Heineken campione della Formula 1

Vi siete mai chiesti come mai un colosso della birra quale Heineken sia main sponsor della Formula 1? Apparentemente sembra strana l’associazione alcol – guida a tutta velocità, eppure ragionandoci bene può essere estremamente strategica. Sul podio non troviamo solo i piloti che vincono la gara, ma simbolicamente anche Heineken che entra nella mente delloContinua a leggere “Heineken campione della Formula 1”

Montblanc: quando il lusso incontra la scrittura

“Gli articoli pregiati rendono una vita straordinaria ancora più eccezionale” Montblanc Icona senza tempo, Montblanc è leader nella produzione di strumenti da scrittura. Coinvolto nella promozione della cultura, dell’arte e nella sostenibilità, il noto brand accompagna le persone a lasciare il loro segno nel mondo. Qualità, status conferito, unicità, ostentazione della ricchezza, creatività sono traContinua a leggere “Montblanc: quando il lusso incontra la scrittura”

Gadget: biro brandizzate, perché funzionano (ancora)?

Il marketing e la comunicazione hanno assunto un ruolo sempre più rilevante all’interno del contesto, altamente competitivo, aziendale. Uno degli obiettivi principali è sicuramente far aumentare la Brand Awareness. Ma cosa significa in concreto? Identificare il grado di conoscenza della marca da parte del pubblico. Ma non un pubblico qualsiasi, bensì il target group, letteralmenteContinua a leggere “Gadget: biro brandizzate, perché funzionano (ancora)?”

Volgarizzazione del marchio: che fine faranno le BIC?

Con lo sviluppo irrefrenabile e quasi incontrollabile della tecnologia che ha caratterizzato gli ultimi vent’anni, anche il modo di approcciarsi alla scrittura ha subito cambiamenti rilevanti. Ma ciò che ha dato una spinta ancora maggiore verso una nuova quotidianità fatta di frenetici ticchettii sulla tastiera di un computer, abbandonando una volta per tutte (o forseContinua a leggere “Volgarizzazione del marchio: che fine faranno le BIC?”